I vini

​Per maggiori informazioni e ordini clicca QUI

SALINA BIANCO 2016
MALVASIA SECCA
Salina IGT


Uve: 90% Malvasia di Lipari.
Questo vino è ottenuto al 90% da uve
Malvasia di Lipari e 10% di altri vitigni
autoctoni coltivate nel totale rispetto
della natura in venti piccoli appezzamenti
collocati in zone vocate su terreni
sabbiosi e vulcanici dell’isola di Salina.
La fermentazione delle uve avviene
esclusivamente su lieviti autoctoni a
temperatura controllata.


Note gustative: fiori bianchi e note
agrumate, erbe aromatiche, sapido.
Importante freschezza.

Download pdf


ROSSO DI SALINA 2016
Salina IGT


Uve: Nerello Mascalese, Corinto Nero.
Questo vino abbraccia due tipologie di
uve a bacca rossa che hanno lunga
storia in queste terre: il Corinto Nero e il
Nerello Mascalese. Vitigni ben acclimatati
sull’isola di Salina, che vengono coltivati
nel totale rispetto della natura. Il vino
nasce da fermentazione sui soli lieviti
autoctoni. Matura per un anno per il
50% in fusti d’acciaio e per il 50% in
botti di rovere. A questo segue un
ulteriore affinamento in bottiglia.


Note gustative: Il naso è catturato da
profumi di frutta rossa fresca; al gusto
ritorna la ciliegia e la mora, il passaggio
in botti dona note speziate delicate.
Tannini presenti ma non spigolosi.

Download pdf


INFATATA 2016
MALVASIA SECCA
Salina IGT


Uve: 100% Malvasia di Lipari
provenienti dal vigneto di Tricoli.
Questo vino nasce da uve Malvasia
di Lipari coltivate nel pieno rispetto
della natura, nel vigneto di Tricoli.
L’appezzamento ha forma triangolare
da qui il nome. Il vigneto si proietta sul
versante Nord dell’isola di Salina, con
esposizione nord ovest in un abbraccio
verso il blu del Mediterraneo.
La fermentazione delle uve avviene
esclusivamente su lieviti autoctoni e
a temperatura controllata.


Note gustative: Si presenta elegante
al primo impatto olfattivo: fiori bianchi
(gelsomini) lasciano il posto alla frutta
(mela, pompelmo), per poi ritrovare
erbe aromatiche. Il calice accoglie la
vera natura dell’uva Malvasia. Note
salmastre decise e lunga persistenza
in bocca.

Download pdf


NERO DU MUNTI 2016
Salina IGT


Uve: 100% Corinto Nero.
Il Corinto Nero è, con la Malvasia di Lipari,
vitigno autoctono delle vulcaniche Isole
Eolie. I vigneti si trovano a Lipari, nel
vecchio cratere di Fossa del Monte.
Il vitigno sopravvisse alla fillossera
grazie al terreno composto di cenere,
sabbia e pomice. Da vigne centenarie,
franco di piede, (circa mezzo ettaro) e
reinnestate (un ettaro di nuovo impianto),
nasce questo vino. Esposizione dei vigneti
sud ovest a 300 mt s.l.m. Il vino riposa
in parte in rovere e in parte in acciaio
per un anno.


Note gustative: rubino intenso, frutta
rossa: ciliegia, mora, melagrana,
accenno di spezie, tannini eleganti.
Vino equilibrato.

Download pdf


OCCHIO DI TERRA 2016
MALVASIA SECCA
Salina IGT


Uve: 100% Malvasia di Lipari.
Questo vino ha origine da una
particolare selezione di uve Malvasia
di Lipari coltivate nel totale rispetto
della natura nell’isola di Salina.
Il vino nasce da una fermentazione
sui soli lieviti autoctoni. Macerazione
sulle bucce in acciaio per 10 giorni.


Note gustative: colore giallo con riflessi
dorati, intensa luminosità. Il palato si
avvolge di frutta fresca a polpa gialla,
sentori di fiori della macchia
mediterranea. Buona spalla acida
annunciano un vino che può riposare
ancora per qualche anno.

Download pdf


OCCHIO DI TERRA 2016
A LUNGA FERMENTAZIONE
SULLE BUCCE
Salina IGT


Uve: Malvasia di Lipari, Catarratto.
Il vino nasce da una fermentazione su
soli lieviti autoctoni e riposa sulle bucce
per lungo periodo. L’affinamento avviene
in anfore di terracotta per un periodo di
6 mesi trascorso il quale passa, dopo
una leggera filtrazione, in bottiglia.


Note gustative: dorato e luminoso, un
ventaglio di note olfattive caratterizzano
il vino: fiori gialli (camomilla), erbe
aromatiche (basilico, rosmarino, nipitella),
si fa strada anche una frutta matura a
polpa gialla (nespola, mango). Vino
sapido e con una lunga persistenza
in bocca.

 

Download pdf

SALINA ROSSO 2016
OCCHIO DI TERRA
ROSSONONROSSO
Salina IGT


Uve: Corinto Nero e Nerello Mascalese.
Coltivazione dei vigneti nell’isola di
Salina e Lipari nel pieno rispetto
dell’ambiente. Dopo attenta selezione
di uve sane ed integre si procede alla
vinificazione. Il mosto ottenuto rimane
a contatto con le bucce per circa 48 ore.


Note gustative: Il colore sorprenderà
per le sfumature. Un rosso che indossa
un rosa chiaretto, rubino molto tenue.
L’olfatto cattura i profumi di rosa canina,
ciliegia moretta. Bella luce nel bicchiere,
limpido. Nota sapida sempre presente,
come del resto in tutti i vini dell’isola.
Tannini delicati, buona spalla acida.

Download pdf


MALVASIA DELLE LIPARI
PASSITO DOC


Uve: Malvasia di Lipari 95%, Corinto
Nero 5%. La Malvasia passita è storia
delle isole Eolie. Fu vino regale in tutta
Europa fino a inizio Novecento. Fillossera,
emigrazione e guerre ne fecero quasi
perdere le tracce. Le uve, a giusta
maturazione, sono raccolte a mano e
poste ad appassire al sole mediterraneo
di settembre sui tradizionali cannizzi
(graticci) per circa 15-20 giorni. Dopo
la vinificazione, senza aggiunta di lieviti,
la Malvasia è affinata in parte in acciaio
e in parte in rovere per sei mesi. Riposa
poi altrettanto in bottiglia.


Note gustative: ambrato con riflessi
dorati, luminoso e cristallino. Uno scrigno
di profumi: datteri, albicocche secche,
fichi, uva sultanina, note di vaniglia.
Elegante freschezza per un vino dolce
che non risulta essere stucchevole.
Finale lungo con accenno di sapidità.

Download pdf